Il Bosco parla

Quando si parla di ritorno alla natura si parla anche di Shirin-yoku.  Vi suona?

Beh, quando ho scoperto la pratica del shinrin-yoku se ne scriveva già da parecchio tempo. Molti giornali avevano già ampiamente trattato l’argomento dall’Huffington post, a Vanity Fair, a La Repubblica, la Stampa ed anche molti libri.

Shirin-yoku è un termine coniato nel 1982 da Tomohide Akiyama, direttore della Japanese Forestry Agency, ed è formato da 3 ideogrammi – foresta, bosco, bagno – e tradotto significa “immergersi nella foresta, nella sua atmosfera, farne esperienza connettendosi alla natura con tutti i sensi”.

 

 

bosco 2 Il Bosco parla

 

Io che vivevo da anni nel mio boschetto con stupore apprendo dell’influenza positiva dello shinrin-yoku sul sistema immunitario, sulla pressione sanguigna, sullo stress.

In poche parole, occorre connettersi alla natura immergendosi nel bosco.

 

 

shinrin yoku Il Bosco parla

 

In campagna penso che si sia sempre praticata senza attribuirle un’etichetta speciale o aver svolto studi clinici particolari.  Il Giappone invece ha fatto tutto ciò.

E pensare che non è difficile.  Qui, basta fare pochi passi ed un delizioso boschetto ci accoglie con le sue querce ed i tigli odorosi.  Tutt’attorno poi ci sono delle rigeneranti passeggiate nel verde. Si può respirare, osservare la natura, sentire il canto degli uccelli, riposarsi in amaca, arrampicarsi sugli alberi, sentire il canto dei grilli e delle cicale, osservare le stelle, osservare le lucciole, meditare, respirare, fare ginnastica, camminare.

In sintesi, essere in armonia con la natura assaporandone i suoi odori e sapori.

 

All’estero si parla anche di “green therapy“, “forest therapy” o “forest bathing“.

 

 

green therapy Il Bosco parla

 

e mentre quest’immagine a dicembre, anche se brilla il sole, fa venire un po’ freddino; vero è che lo shirin-yoku si pratica in tutte le stagioni ed è molto facile. Adatto a tutti perché in fin dei conti occorre semplicemente camminare o sedersi e magari entrare in connessione con l’ambiente circostante, sentire le vibrazioni della natura.  E’ semplice ma anche profondo ed il beneficio è immediato.

Non lontano da Spigno Monferrato, ad Acqui Terme il bagno lo si può proprio fare nelle curative acque termali. In questo modo il potere terapeutico della natura raggiunge il benessere totale. Che connubio fantastico!

 

Cosa aspettate, venite a vivere la vostra ESPERIENZA.

 

 

forest bathing Il Bosco parla