Il mare e la campagna

Partenza Spigno Monferrato; destinazione Genova, via Torino.

 

Segnaletica Villa Cheti BB Genova Il mare e la campagna

 

Girare per le strade di Torino mi piace molto ma oggi fa freddo ed una visita museale fa al caso nostro. La “Natura Delicata” di Enrico Reycend è una sorpresa pittorica. Non solo questo pittore torinese (1855 – 1928) dipingeva paesaggi piemontesi, contadini, incantevoli

 

Campagna Reycend Il mare e la campagna

 

ma riusciva a riprodurre ciò che lo circondava con sensibilità grazie a pennellate dai colori vivaci e all’interpretazione della luce.

E così, di pennellata in pennellata, dalla campagna piemontese ci accompagna in Liguria lungo tutta la Riviera fino a Genova.

Come un trait-d’union fra i nostri luoghi più cari il Monferrato con Villa Cheti e Genova con il B&B Serra Gerace.

 

Porto di Genova Enrico Reycend Il mare e la campagna

 

Questa raffinata raffigurazione del Porto di Genova sembra rappresentare al meglio la vitalità della città.

Ambrogio Bazzero affermava: “Voglio conoscere la potenza di Genova? Vado a gustare la grandiosa poesia del suo Porto.”

Ma per noi che veniamo dalla campagna, come diceva Paolo Conte,

 

campagna e nuvole Il mare e la campagna

 

Genova è un’idea come un’altra …

…. e con quell’espressione un po’ così che abbiamo noi prima di andare a Genova …
e ben sicuri mai non siamo, che quel posto dove andiamo, non c’inghiotte non torniamo più …

… Magari in scaglie di mare … e … cocci aguzzi di bottiglia di Montaliana memoria …

 

Sul mare Il mare e la campagna